Mar-Gio-Ven: 9:30 - 19:00
Mer: 12:00 - 21:00
Sab: 9:00 - 17:00
+ 39 0341 283902
Iscriviti

La radiofrequenza è una delle tecniche più promettenti che sia stata scoperta ed applicata nel campo della dermatologia estetica negli ultimi anni. Utilizzata per contrastare le rughe e l'invecchiamento cellulare, come terapia contro l'acne, e da anche risultati nei trattamenti anticellulite.
La radiofrequenza, è basata sugli effetti delle onde elettromagnetiche anche sugli strati più profondi dei tessuti e sulla stimolazione delle cellule predisposte all'autoriparazione del derma.
L'apparecchio emette onde elettromagnetiche direttamente nella pelle: queste arrivano fino alla fascia muscolare più superficiale. Raggiungono i fibroblasti, che sono le cellule più numerose del tessuto connettivo, responsabili della produzione degli elementi fondamentali dei tessuti (collagene, reticolari, fibre elastiche, glicoproteine, acido ialuronico). I fibroblasti non più attivi, chiamati fibrociti, vengono riattivati dalle onde elettromagnetiche e ricominciano la produzione di collagene ecc., fondamentale per la salute e l'aspetto della nostra pelle.
I trattamenti di radiofrequenza estetica hanno il vantaggio di ottenere degli effetti immediati ed elevati, molto spesso pari a quelli che si potrebbero avere con una vera e propria operazione chirurgica.

 

Trattamenti

L'effetto di ringiovanimento della radiofrequenza sulla pelle è molto eclatante ed è una ottima alternativa alla chirurgia estetica. Gli utilizzi della radiofrequenza sono di diverso tipo:
VISO
Rassodamento e rigenerazione: le onde trasmesse incontrano la resistenza della pelle, creando calore e stimolando i fibroplasti a produrre più collagene per un'azione rassodante e rigenerante.

CORPO:
addome: la radiofrequenza è particolarmente adatta per curare effetti di lassità post partum, dimagrimento o dovuti all'invecchiamento. Per casi di lassità eccessiva, come a seguito di un intervento di liposuzione.
glutei: la radiofrequenza è utile per rassodare e migliorare la pelle dei glutei, zona soggetta, all'l'invecchiamento e al rilassamento;
braccia: anche il rilassamento cutaneo all'interno delle braccia può essere migliorato con alcune sedute di radiofrequenza che riporteranno la pelle ad un alto grado di tonicità;
VISO:
doppio mento: un intervento estetico mirato ad eliminare l'inestetismo del doppio mento, si basa su una azione di riduzione del grasso localizzato nel mento e poi su una contrazione della pelle lassa nella zona;
viso: la radiofrequenza applicata nelle zone del viso può risolvere problemi di rughe, zigomi cadenti e borse sotto gli occhi.
ACNE Viso: Inoltre la radiofrequenza è efficace contro l'acne, anche negli effetti che nelle forme attive: infatti da un lato, la produzione da parte dei fibroplasti stimolati dalle onde di nuovo collagene migliora le cicatrici dovute all'acne, dall'altro le onde elettromagnetiche causano l'inibizione delle ghiandole sebacee che infiammandosi degenerano in acne.
Come, quando e quanto spesso effettuare la radiofrequenza:
Oltre ad alcuni benefici ad effetto immediato, i risultati della radiofrequenza sono visibili di solito dopo la seconda o terza seduta. Dura è di mezz'ora e il trattamento è piacevole (la sensazione, durante lo svolgimento del trattamento, è quella di un calore più o meno elevato nella zona intorno al manipolo). I cicli terapeutici prevedono una serie di sedute variabili tra le 4 o le 10.

 

La radiofrequenza viene utilizzata nei trattamenti viso e nei trattamenti pro-giovinezza.


Promozioni